Il potere del love brand colpisce il pubblico dei social

Egocentrici ed in cerca d’amore: il potere del love brand colpisce il pubblico dei social e cattura sempre di più gli utenti online

Amore, fedeltà ed onestà per il legame tra utenti e grandi marchi che si affidano a feedback e microinfluencer alla ricerca di empatia ed emozioni

Nel mare dei social e della competizione dei brand è fondamentale la riconoscibilità, catturando con creatività e riconoscibilità il cuore degli utenti. In questa dinamica si inserisce il love brand, una strategia che permette ad un marchio in poche semplici mosse di conquistare il cuore dell’utente, il quale diventerà sempre più fidelizzato e legato. Sono numerosi coloro che hanno modificato le strategie di marketing per migliorare proprio il rapporto con i fruitori tramite l’interazione sui social e numerose iniziative, che permettono di instaurare un rapporto sempre più intenso con i propri consumatori.

Un marchio che si rispetti infatti, come un buon partner, ricerca dal suo utente amore e fedeltà e come in ogni legame sentimentale che si rispetti, gli stessi valori devono essere biunivoci e mai univoci. Lo stesso deve quindi catturare il cuore dei propri seguaci rispettando sempre le aspettative, coccolandolo e stupendolo, non rendendo mai quel legame banale e scontato, pena il tradimento con i competitor. Negli anni di restrizioni e pandemia sono cambiate anche le modalità di spesa degli utenti: inizialmente si acquistava online un prodotto utile, poi un oggetto migliore rispetto agli altri basandoci sui feedback del web, oggi invece nella maggior parte dei casi, perché ci regala un’esperienza unica e personalizzata, diversa da tutte le altre.

È possibile infatti tramite l’online sponsorizzare il proprio prodotto raccontandone le caratteristiche ma sarebbe un dispendio di potenzialità non sfruttarle al meglio, senza immergere l’utente nella storia e nelle radici dello stesso, rendendolo parte integrante della creazione e della commercializzazione. Empatia ed emozioni sono le parole chiave per catturare l’utente e fidelizzarlo, facendo la differenza proprio tra brand concorrenti e condividendone valori e radici. I Love Brand vantano una forte presenza sul web e sui social conoscendo a fondo i loro clienti, ascoltandoli, interagendo costantemente con loro personalizzandone le relazioni per garantirsi un successo duraturo e sempre crescente.

Importantissimo in questa chiave l’Influencer Marketing, coinvolgendo nelle strategie online anche personaggi noti che, con il loro seguito già ben saldo ed il loro modo di comunicare unico, potranno appassionare in maniera sempre più unica i follower fidelizzati ed i neofiti. Aumenterà al contempo anche la visibilità del brand e della sua mission, raggiungendo obiettivi importanti in tempi più brevi. Il maggior interesse degli utenti sarà così spontaneo e non forzato, portando loro un gradimento permanente. Al centro del marketing di un brand non vi è quindi solo il prodotto ma le stesse persone, per creare un legame unico e forte. Per far sì che ciò accada è fondamentale scegliere il tipo giusto di influencer che possa sposarsi al meglio con l’identità del brand, dividendoli in nano, micro, macro e/o star. È quasi scontato affidarsi ad una star, soprattutto nel caso di aziende ancora in fase di espansione. Saranno importantissimi quindi i micro influencer, i maggiori candidati delle aziende a diventare veri e propri Love Brand, in grado di aumentare il coinvolgimento grazie a un seguito che risulta più attivo rispetto a una fanbase di un personaggio già famoso. Gli stessi permetteranno ad un maggior numero di utenti di indentificarsi nella loro storia, molto più reale e riproducibile rispetto a quella di un Vip. Insomma, coinvolgimento, attrattiva ed onestà: i punti cardine dell’amore, anche per quello dei brand.

Ti piace? Condividi con i tuoi amici
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on telegram
Telegram
Share on pinterest
Pinterest
Share on reddit
Reddit