“L’unico link di cui tu abbia mai avuto bisogno”: al via l’ambiziosa rivoluzione di Linktree

In un mondo dove tutto è comunicazione e l’immagine ha un’importanza sempre più rilevante nella quotidianità, bisogna stare al passo per catturare l’attenzione e fare la differenza nel mare indistinto ed ampio di utenti. In questa particolare operazione i tool aiutano tantissimo i fruitori, collaborando in pochi click a convogliare le informazioni e facilitarne il lavoro. Tra le maggiori rivoluzioni del settore, ha riscontrato un enorme successo Linktree, che agisce in diversi modi sui link per renderli esteticamente più attrattivi e parte integrante di una precisa strategia di comunicazione.

A differenza di Bitly che trasforma un link in uno shortlink da utilizzare in maniera semplice ed efficace sia per un piano editoriale che all’interno di una biografia o di uno spazio ristretto in un social network, Linktree è capace di convogliare in un unico prototipo più link dello stesso utente. Per accedere alle funzioni base, è necessaria una rapida registrazione. Si accederà così ad un pannello di controllo diviso in più aree: a sinistra gli strumenti da utilizzare, a destra, super accessibili, i modelli. In poche semplici mosse, è possibile inserire una serie di link collegati all’utente, creando un nuovo ed unico riferimento dove convoglieranno, pronti ad attirare gli utenti ed i follower. È possibile aggiungere anche un titolo al link, posizionando l’url nell’apposito slot. Una volta terminata l’operazione, è possibile visualizzare l’anteprima: nel caso il risultato non sia quello atteso, si può ancora modificare il progetto.

Il tratto distintivo è rappresentato dalla veste grafica che si può aggiungere al modello, che lo renderà unico e personalizzato. È questa l’operazione più importante, quella che attirerà maggiormente gli utenti. Si inizia con il nome del profilo, un’immagine di riferimento ed uno sfondo. Questi ultimi sono disponibili sia nella versione free che in quella premium, a pagamento, con caratteristiche più innovative ed effetti animati. Una volta terminata anche questa operazione, è possibile salvare il link finale in più formati. Tra questi anche un QR code personalizzato, per poter accedere più rapidamente al modello creato.

Una volta salvato il modello nella sua modalità originale, è possibile condividerlo su tutti i social network, rendendo la propria bio ordinata e convogliata in un’unica pagina. L’operazione da effettuare è molto semplice: alla voce “My Linktree” è possibile copiare e incollare il link di riferimento sul profilo Instagram, dove al contempo sarà stato aggiunto alla home nella voce “Informazioni del profilo”. Per le funzioni premium, sono previsti dei piani di abbonamento mensili o annuali con prezzi basici: si parte dai 3 ai 16 euro, fino ai 2-13 nell’arco dei 12 mesi. Ovviamente, resta a completa disposizione degli utenti la versione free, con tantissimi modelli da utilizzare senza pagamento alcuno. Al momento però, presenta numerosi bug e non è provvista della versione mobile su app.

Ti piace? Condividi con i tuoi amici
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on telegram
Telegram
Share on pinterest
Pinterest
Share on reddit
Reddit